mercoledì 11 luglio 2018

Ad Arese la proiezione della celebre pellicola Grand Prix in esclusiva sul grande schermo

Giovedì 12 luglio alle ore 21 presso LA PISTA, lo spazio adiacente a IL CENTRO di Arese, sul maxi schermo da 7X5 metri installato all’esterno del circuito, verrà proiettato il celebre colossal americano Grand Prix per tutti gli appassionati di cinema e motori, grandi e piccini.

Una serata unica, in collaborazione con il Monza Eni Circuit che, nel lontano 1966, mise a disposizione del regista statunitense John Frankenheimer le Sopraelevate dell'Autodromo di Monza per girare alcune scene della pellicola sulle vicissitudini di alcuni piloti di Formula 1 durante un campionato mondiale.

Grazie all’intercessione di Enzo Ferrari, al regista venne concesso di riprendere anche il vero pubblico presente ad alcuni Gran Premi coinvolgendolo come comparse. Venne persino simulato un incidente mortale subito dopo la fine del Gran Premio d’Italia del 1966 per girare le scene finali: la troupe ricostruì il guard-rail in modo che potesse essere facilmente sfondato da un veicolo, l’auto venne catapultata in aria da un cannone ad idrogeno e molti veri piloti della Formula 1 come Graham Jill, Jack Brabham, Jim Clark e Jochen Rindt contribuirono alle riprese indossando le vesti di attori.

Questo appuntamento fa parte dell’iniziativa Cinema In Pista partita il 19 giugno in collaborazione con il patrocinio dei comuni di Arese e Lainate che prevede un programma di 24 serate di cinema dedicate a diversi temi. Fino al 3 agosto si potrà accedere gratuitamente alle proiezioni fino all’esaurimento dei 200 posti previsti.

giovedì 5 luglio 2018

Perché iscriversi al Riar

Perché iscriversi? Semplicemente per condividere una passione. La passione infatti è un sentimento forte e libero che deve accomunare e coinvolgere.  Un sentimento che invita anche a trasmettere e diffondere cultura ed emozioni nel segno di una tradizione che continua.

Essere Soci RIAR significa vivere in pieno il mondo e gli ambienti degli appassionati, approfondire la conoscenza del marchio e della storia Alfa Romeo condividendo entusiasmi ed iniziative.

Un mondo, quello del RIAR,  che consente l'accesso anche ad agevolazioni, certificazioni, consulenze, attestati, opportunità: sono molti infatti i motivi per entrare a far parte del mondo RIAR !

Il Socio del Registro Italiano Alfa Romeo può iscrivere al Registro la propria ( o le proprie ) vettura ottenendo il Certificato di Rilevanza Storica e Collezionistica ( C.R.S. ) rilasciato dal RIAR su abilitazione del Ministero delle Infrastrutture. Il Certificato è altresì necessario quando si intenda inserire la vettura nel novero dei Veicoli di Interesse Storico e Collezionistico (vedi allegato Estratto normative CdS e CRS) dandole un valore aggiunto rispetto al semplice ambito di auto di cessata produzione, usata o comunque vecchia.

Esso è anche richiesto da molte Compagnie di Assicurazione per accedere a polizze agevolate ed è indispensabile in caso di reimmatricolazione del veicolo al PRA. La iscrizione ad un Registro è richiesta dalle nuove norme sulla tassa di proprietà (applicata solo in alcune Regioni) per ottenere il beneficio dell'esenzione fiscale, totale o parziale.

Il certificato può essere rilasciato dal RIAR anche per veicoli non Alfa Romeo e motocicli.

Il Socio con auto iscritta, oltre al privilegio di far parte di una prestigiosa e storica  Associazione, riceverà anche un distintivo di riconoscimento numerato da applicare sull'auto, diventato oggi un simbolo da esibire con orgoglio ! E con esso numerosi servizi ed agevolazioni, pubblicazioni, .....

Per il veicolo iscritto al RIAR può essere anche richiesta l'omologazione RIAR, documento che certifica la perfetta rispondenza della vettura  alle sue specifiche di origine e il suo stato di conservazione o restauro. L' Omologazione, una volta divenuti Soci, si ottiene inviando uno specifico modulo di richiesta ( scaricabile dal sito o da richiedere in Segreteria) corredato di foto e dati tecnici  e quindi sottoponendo la vettura all'esame della Commissione Tecnica RIAR in occasione delle sedute di omologazione tenute nel corso dell'anno in varie sedi sul territorio (vedi pagina Commissione Tecnica). Sulla vettura una volta omologata potrà poi essere esposta la targhetta in bronzo che ne attesta la sua originalità, le conferisce ulteriore prestigio e ne eleva certamente il valore. In senso assoluto.



L’iscrizione al RIAR consente di

• Partecipare ai raduni che il RIAR organizza annualmente sia in Italia che all'estero.

• Consultare i più importanti e riconosciuti esperti di Alfa Romeo, riuniti nella nostra   Commissione Tecnica, che forniscono gratuitamente ai nostri Soci la consulenza per la ricerca, il corretto restauro e la tutela di ogni Alfa Romeo.

-  Avere a disposizione una banca dati ed un poderoso archivio storico riguardo la storia, la tecnica, gli uomini che hanno fatto l’Alfa Romeo, dalle auto del 1910 alle più moderne, insieme ad ogni più dettagliata e ufficiale informazione dal Centro Documentazione Alfa Romeo .ottenibile tramite la Segreteria RIAR.

-Partecipare, se Soci con pieno diritto, alle Assemblee annuali che si svolgono sempre in ambienti esclusivi, di grande prestigio e suggestione quale il Museo Alfa Romeo di Arese o altre sedi di particolare interesse storico, sportivo o culturale.

 -  Ottenere svariate ed interessanti facilitazioni e sconti per l'acquisto di vetture nuove del Gruppo FCA e sconti tagliandi e interventi nelle Officine dei Motor Village.



Inoltre il Socio,per la propria vettura iscritta al RIAR e quindi dotata del Certificato di Rilevanza Storica (C.R.S.) può:

-   Ottenere agevolazioni fiscali (solo in alcune regioni) e assicurative

-   Fare le periodiche Revisioni  autoveicolo con procedure dedicate

-   Circolare con le auto storiche grazie alle specifiche normative che regolano le vetture 

    storiche.



Ma c’è di piu’. Proprio per condividere la passione e consentire ai giovani di far parte di un mondo esclusivo il RIAR dal gennaio 2017 ha aperto le proprie porte a tutti i possessori di vetture Alfa Romeo per premiare la loro scelta ed elevare la loro passione.

Quindi  anche i possessori delle Alfa più recenti potranno far parte del RIAR  ed inserire la loro auto in un’apposita lista loro dedicata, quella delle "Instant Classic Registro Alfa Romeo".